Riserva Biosfera Unesco-Mab - Comune di Collecchio

notizie - Comune di Collecchio

Riserva Biosfera Unesco-Mab

Riserva Biosfera Unesco-Mab

Uno straordinario ampliamento della Riserva Uomo e Biosfera dell'Appennino tosco-emiliano, riconosciuta nel 2015, è stato sancito dal Consiglio internazionale Unesco-Mab.

Il governo italiano ha avanzato la richiesta di allargamento per la Riserva di Biosfera che passerà da 34 a 80 comuni, da 200 a 500mila ettari, da 105 a oltre 370mila abitanti, da 7 a16 aree protette, da 24 a 40 Siti della Rete Natura 2000, da 5 a 6 province, da 2 a 3 regioni (oltre a Toscana ed Emilia Romagna la Liguria).

 

Il nuovo perimetro include Collecchio ed arriva alle porte delle città di Reggio Emilia e Parma, includendo la prima collina e l'Appennino Modenese tra il distretto ceramico e il Cimone, raccogliendo Lunigiana e Garfagnana, fino a lambire le Apuane e il mar Tirreno.

 

- Si tratta di un riconoscimento internazionale - sottolinea la Sindaca Maristella Galli - attraverso il quale vengono valorizzate le specificità del nostro territorio nel contesto mondiale dell’Unesco: un importante obiettivo di mandato centrato con particolare soddisfazione, anche alla luce della piena condivisione degli obiettivi della Riserva, strettamente legati a quelli dell'Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile dell'Onu. -

 

- Il programma Mab, con le sue 700 riserve di biosfera, è uno strumento dell'Unesco di crescente e assoluta attualità, mondiale e locale: - aggiunge Fausto Giovanelli, coordinatore della Riserva di Biosfera - è sempre più chiaro a tutti che di fronte alle sfide del cambiamento climatico e della pandemia nessuno si salva da solo. - 

 

Per visionare il video dell'evento di ufficializzazione dell'ampliamento seguire il link.

Pubblicato il 
Aggiornato il