Potature a carico dei privati - Comune di Collecchio

notizie - Comune di Collecchio

Potature a carico dei privati

Potature a carico dei privati

Piante, rami, siepi e più in generale aree verdi private: sono i proprietari a doversi occupare tempestivamente e con regolarità delle potature necessarie ad evitare rischi per l’incolumità pubblica o l’insorgenza di problematiche igienico-sanitarie.

Con un’apposita ordinanza (n. 42 del 7 Giugno 2021), il Comune di Collecchio chiarisce i termini entro i quali è obbligo dei proprietari curare il proprio verde quando protende oltre il limite della proprietà stessa su strade comunali e di uso pubblico, marciapiedi o piste ciclo-pedonali.

In particolare, in caso di grandi alberature si specifica che taglio e potatura devono essere eseguiti avendo cura di conservarne l’integrità, la stabilità e la bellezza paesaggistica.

 

Allo stesso modo, è sempre in carico ai proprietari rimuovere immediatamente alberi, rami, foglie e frutti caduti in strada per qualsiasi ragione, così come pulire e falciare periodicamente il proprio terreno per prevenire sterpaglie e ristagni, rispettivamente potenziali vettori per incendi o per la proliferazione di insetti.

 

Tutte le operazioni di manutenzione dovranno essere svolte senza compromettere la sicurezza pubblica e la circolazione di veicoli e persone, prevedendo lo sgombero immediato di eventuali scarti vegetali che ricadessero su strade comunali e vicinali ad uso pubblico.

 

Individuato e segnalato il problema ai proprietari, gli stessi avranno un tempo limitato per procedere come dovuto: in caso di inadempienza oltra i termini previsti, i lavori verranno eseguiti d’ufficio dall’Amministrazione Comunale con successivo addebito delle spese ai proprietari, sommato alle eventuali sanzioni di legge.


 


Pubblicato il 
Aggiornato il